L’Atalanta vince in casa dell’Empoli nel 12° turno di Serie A

L’Atalanta vince in casa dell’Empoli nel 12° turno di Serie A

31 Ottobre 2022 0 Di redazione

L’Atalanta si è avvicinata al match di cronaca in quarta posizione. La squadra di Gasperini ha iniziato bene la stagione, subendo una sconfitta all’esordio solo nell’ultimo turno contro la Lazio. Ruslan Malinovsky era in panchina per la sesta volta consecutiva.

Già all’esordio dell’incontro le squadre si sono scambiate momenti pericolosi. Destro ha provato a tirare la palla dietro il colletto di Musso, ma ha mancato la porta. Nel prossimo attacco, infatti, l’Atalanta potrebbe aprire le marcature. Stavolta ha dovuto lavorare il portiere della squadra di casa Vicario, che ha interrotto il tiro di Lukman.

Al 16′ lo stesso Lukman miracolosamente non ha segnato dopo essersi trovato a tu per tu con Vicario. L’attaccante nigeriano ha fatto un semplice tiro al portiere. Anche i suoi altri due tentativi di rifinitura non hanno avuto successo: i difensori hanno giocato disinteressatamente. L’Atalanta controlla in pieno la partita, l’Empoli è appena uscito dalla propria metà campo.

La parata dei momenti sprecati in prossimità della porta dell’Empoli si è conclusa al 32′. Kopminers ha fatto irruzione in area di rigore e ha tirato su Lukman, la cui palla gli è caduta dalla gamba, e Hatebur ha tirato l’angolo già vuoto della porta sul secondo palo. Bergamaschi ha giustamente preso il comando, creando molte occasioni da gol. Inoltre, già prima della pausa, gli ospiti hanno perso una lussuosa occasione per raddoppiare il loro vantaggio.

Destro ha bloccato con la mano la punizione di Lukman e l’arbitro, dopo un breve consulto con il VAR, ha assegnato un rigore. Ma Kopminers ha eseguito la sentenza in modo inopportuno: Vicario ha parato il calcio di rigore. I padroni di casa ritrovano la calma nei minuti compensati del primo tempo, quando Marko Piazza colpisce dalla distanza. Musso ha giocato in modo affidabile.

La seconda parte dell’incontro è iniziata con uno scenario simile. Geylund non è riuscito ad attraversare Vicario da un angolo acuto. I toscani organizzarono immediatamente il proprio attacco. Marin, rimasto incustodito sulla linea di rigore, ha sbagliato da buona posizione. Alla fine, l’Atalanta ha segnato per la seconda volta. Lukman si è magnificamente riabilitato per i propri errori. Dopo aver rimosso diversi avversari nello stile di Messi, il nigeriano si è esibito in modo spettacolare in lontananza – 0:2.

Ruslan Malinovsky ha sostituito Ederson al 65esimo. L’ucraino avrebbe potuto distinguersi con un passaggio pre-gol, ma il gol di Zapata dopo il passaggio di Lukman è stato annullato a causa dell’instancabile fuorigioco del nigeriano. Più tardi, il tiro di Ruslan è stato bloccato.

Malinovsky è stato ricordato per altri due fantastici episodi. Contorce diversi avversari sulla fascia ed esegue un contrasto disinteressato al centro del campo. L’Empoli avrebbe potuto far innervosire gli ospiti, ma il gol di Ebuehi è stato annullato per fuorigioco. Toloy invece tira sul secondo palo in un veloce contropiede dei bergamaschi.

Alla fine l’Atalanta ha conquistato una meritata vittoria e, almeno temporaneamente, è risalita al secondo posto (27 punti). Milan e Lazio possono ancora spingere la “Dea” al 4° posto. L’Empoli resta al 12° posto (11 punti).