Gasperini rivela i dettagli delle difficili relazioni con Malinovskyi

Gasperini rivela i dettagli delle difficili relazioni con Malinovskyi

16 Gennaio 2023 0 Di redazione

Il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha recentemente parlato delle difficili relazioni che ha avuto con il calciatore ucraino Ruslan Malinovskyi durante il loro periodo insieme alla squadra. Gasperini ha dichiarato che Malinovskyi non ha sempre seguito le sue istruzioni e che ci sono stati dei problemi nella loro comunicazione.

“Con Malinovskyi ci sono stati dei problemi – ha detto Gasperini – lui non mi ha fatto quello che volevo. C’è stato un problema di comunicazione e di comprensione delle mie idee. Non ci siamo capiti e questo ha causato alcune difficoltà nella gestione della squadra. “

Il tecnico ha anche sottolineato che Malinovskyi ha avuto un rendimento altalenante durante il suo periodo all’Atalanta e che non è stato sempre all’altezza delle aspettative. Tuttavia, Gasperini ha precisato che non ha mai avuto nulla personalmente contro il calciatore e che la loro relazione non era mai diventata tesa.

“Non ho mai avuto nulla contro di lui personalmente – ha dichiarato Gasperini – è semplicemente che non ci siamo compresi e questo ha causato alcuni problemi. Ma non c’è mai stato alcun problema di relazione personale tra di noi.”

Malinovskyi, che ora gioca per la Dinamo Kiev, ha giocato per l’Atalanta dal 2018 al 2020, segnando 14 gol in 72 partite. Nonostante i problemi con Gasperini, il calciatore ha comunque avuto un buon rendimento durante il suo periodo in Italia, diventando un elemento importante della squadra e aiutando l’Atalanta a raggiungere importanti traguardi.

In generale, questa situazione dimostra che non sempre tutto va per il meglio nello sport e nelle relazioni tra allenatori e giocatori. A volte ci possono essere problemi di comunicazione e incomprensioni che possono causare difficoltà nella gestione della squadra. Tuttavia, è importante che entrambe le parti cercino sempre di lavorare insieme per il bene della squadra e per raggiungere gli obiettivi comuni.